La parola chiave: oltre le nuvole, verso il mare

Ogni giorno, non appena stacco da lavoro, sento nella mia testa una vocina sommessa. Credo che mi incoraggi, dall’interno. Così, quando a fine giornata vengo colpito dalla stanchezza, quella vocina mi ripete ogni volta che alla fine della primavera si trova una pentola d’oro chiamata estate. E mi dice, inoltre, mentre guido verso casa, che l’estate porta con sé cose fantastiche.
L’estate mi trasmette da sempre emozioni vitali come la libertà, la passione, la voglia di esplorare.
Così realizzo una domanda che ha del fondamentale: cosa farò quest’estate?
Ma non appena realizzo questa domanda capisco immediatamente che necessito anche di una parola d’ordine. Di un suggerimento. Penso allora a come la mia vacanza dovrà essere: ed ecco che subito mi balenano in testa i tramonti accecanti, i venti sussurranti del mare aperto, le increspature biancastre dei delfini sulle onde mentre inseguono la mia nave.
Così so che Voglio salpare alla volta dell’orizzonte: oltre le nuvole, verso il mare in lontananza.
Realizzo che ciò di cui ho bisogno è percepire i sapori del mondo, i ritmi delle musiche variegate, la magia delle scogliere che si vedranno ad ovest una volta raggiunta la terra ferma.
La crociera è l’unica tipologia di vacanza che può permettermi di sperimentare più luoghi, più culture, più mare. Ma ne voglio una veramente fatta bene. Una buona. Ed eccola, la mia parola d’ordine per l’estate, l’inizio del mio viaggio: Buonacrociera.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s